L’individuo nella sua solitudine, il diritto di essere umani


Martina Rodrigues Sousa,
18 anni, Lodrino

martina.rodriguessousa@gmail.com
@in.quadra
@marti_baam

Le fotografie non ritraggono persone di etnie, orientamenti sessuali o di convinzioni politiche e religiose differenti, ma approfondiscono il tema dell’essere umano come individuo equiparabile. Tramite un sondaggio a 150 persone ho posto la domanda: ‘’secondo te in Svizzera i cittadini sono più freddi/distaccati con i propri connazionali?’’ 112 persone hanno risposto che secondo loro è effettivamente presente un notevole distacco. Ho dunque approfondito nello specifico il tema della solitudine e dell’individuo durante una semplice giornata. Le foto sono divise in due parti; la prima, in formato verticale comprende persone “singole”, e per contrasto le altre, in formato orizzontale, le quali trasmettono una forte emozione di empatia verso il prossimo. Abbiamo tutti il diritto di essere umani.